Banda Comunale "G. Verdi" Sinnai

Storia della Banda

La banda musicale, denominata “Società Filarmonica Sinnai”, fu costituita nel settembre 1919 subito dopo la prima guerra mondiale, per iniziativa di alcuni ex combattenti cui si unirono altri volenterosi cittadini. Tra i promotori si ricordano il notaio Tomaso Corvetto, Raffaele Palmas, Antonio Asuni, Giovanni Manca, Luigino Pisano, Lazzaro Murgia e Francesco Sotgiu. I primi rudimenti di teoria e solfeggio furono impartiti dal maestro Efisio Cintura che, già cagionevole di salute, ben presto si aggravò per cui dovette abbandonare l’impegno. L’incarico fu affidato quindi al maestro Adolfo Rachel che giunse a Sinnai il 20 gennaio 1920. Nel mese di luglio dello stesso anno la banda, da lui diretta, esordì ufficialmente.

Dal 1930 la direzione fu affidata al musicista sinnaese Guglielmo Murgia, allievo dello stesso Rachel. Sotto la sua direzione la Banda conseguì importanti riconoscimenti: nel 1932 vinse il primo premio al Concorso dell’Opera Nazionale Dopolavoro e nel 1950, al concorso bandistico di Cagliari, in occasione Congresso Eucaristico, si classificò primo in assoluto.

Un imprescindibile contributo alla ricostruzione della storia della banda dalla sua fondazione lo si deve all’amico e ricercatore Gianfranco Manca, ex bandista e dirigente, che ha raccolto dalla viva voce del padre Eliseo, clarinettista della prima ora, testimonianze e dati storici riguardanti le vicissitudini che accompagnarono la nascita e i primi decenni di vita della “Società Filarmonica Sinnai”. Nel 1987 ha poi curato, per conto della nostra associazione, un profilo biografico del maestro Guglielmo Murgia in occasione del decennale della sua scomparsa.

Altre notizie sono tratte da documenti conservati presso l’Archivio storico del Comune di Sinnai e da articoli pubblicati dal quotidiano l’Unione Sarda nel N.256 del 19 settembre 1919 riguardante la costituzione del sodalizio e nel N.132 del 2 luglio 1920 per l’esordio della banda in piazza.

Nel 1981, dopo un decennio di inattività, l’Associazione ha ricostituito la Banda Comunale “G. Verdi”, grazie all’iniziativa di Luciano Leoni e di altri musicisti della vecchia banda che inviarono al Comune una richiesta per la concessione di locali idonei per lo svogilmento delle prove e delle lezioni. I firmatari del documento furono: Pau Giovanni noto Riccardo, Pau Pietro, Asuni Fausto, Perseu Mario, Mereu Silverio, Punzi Matteo, Perra Giuseppe, Murgia Salvatore, Escana Angelo, Lai Antonio, Lecca Antonio, Manca Gianfranco, Belfiori Salvatore, Cardia Antonino, Aledda Alessandro, Asuni Eligio, Isola Raffaele, Serra Francesco, Frigau Aldo, Orrù Bruno, Tappara Angelo, Cinus Angelo, Luciano Leoni.

Successivamente rientrarono: Teodoro Asuni, Fausto Pilleri, Luigi Serreli.

Fu coinvolta l’Amministrazione Comunale che sostenne adeguatamente il progetto con l’istituzione di corsi di formazione musicale, affidando l’incarico ai docenti Matteo Punzi e Giampaolo Ghiani, con l’acquisto di strumenti musicali e con la concessione di alcuni locali della Pinacoteca Comunale in Via Colletta, (delibera di Giunta N. 307 del 26/07/1982). Le prime lezioni furono impartite nella sede della Scuola elementare di Via Eleonora d’Arborea.

L’esordio della Banda avvenne l’11 settembre 1982 con un concerto nella Piazza Chiesa sotto la direzione del M° Remigio Aledda.

L’Associazione si è costituita legalmente il 20 aprile 1983 con atto pubblico registrato il 21 aprile 1983 presso l’Ufficio del Registro di Cagliari al N.2648.

In virtù del patrocinio del Comune di Sinnai si fregia del titolo di Banda Comunale, garantendo eventi culturali e manifestazioni musicali in conformità a apposita programmazione annuale concordata tra l’Associazione e l’Amministrazione Comunale.

Con delibera del Consiglio Comunale N.1 del 18/01/2011 e con attestato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali del 17/03/2011, la Banda musicale dell’Associazione è stata riconosciuta come gruppo di musica popolare e amatoriale di interesse nazionale.

La Banda Comunale, dalla sua ricostituzione, è stata sempre affidata a validi maestri: Remigio Aledda (1982 – Novembre 1986), Francesco Pittau (Dicembre 1986 – Luglio 1989), Andrea Saba (Agosto 1989 – Gennaio 1992). Dal mese di gennaio 1992 la direzione è affidata al maestro Lorenzo Pusceddu, con il quale la banda ha ottenuto importanti affermazioni e riconoscimenti in Italia e all’estero.

Nella presidenza si sono alternati: Luigi Serreli, Francesco Demuro e dal 1989 è rappresentata da Salvatore Belfiori.

Dalla sua fondazione dedica una particolare attenzione alla formazione musicale attraverso l’organizzazione di corsi musicali, affidati a qualificati docenti e frequentati da molti allievi.

Dal 1983 organizza i tradizionali concerti di “Capodanno” e “Primavera” e nello stesso anno ha ripristinato l’Incontro Pasquale e la Cerimonia per i caduti in guerra, inoltre dal 1986 organizza la “Festa di S. Cecilia”, proponendo spesso idee “nuove”, come l’inserimento di brani con fanfara, gruppi di ottoni, coro, narratore e strumenti popolari. Ha promosso e realizzato ricerche atte a valorizzare la musica e i compositori sardi eseguendo nei propri concerti lavori di: Giuseppe Dessy, Luigi Rachel, Lao Silesu, Raffaele Ascolese, Guglielmo Murgia ed altri.

Ha partecipato ai seguenti concorsi bandistici internazionali:

19972° Classificato, Categoria B
20001° posto nella seconda categoria
20011° premio assoluto
2005Fascia di 1° premio

Dal 2003 organizza a Sinnai il Concorso Bandistico Internazionale “Città di Sinnai” e dal 2006 il Concorso internazionale di Composizioni Originali per Banda Giovanile “Città di Sinnai, alternandoli tra loro ogni due anni, mentre dal 2013 ha avviato l’organizzazione del Concorso Internazionale per Ensemble di Percussioni “Città di Sinnai”, fruendo del patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

Nel 1992 ha organizzato a Sinnai la prima edizione della “Festa del Bandista” con l’intento di conoscere e confrontarsi con realtà musicali di altri Paesi, ospitando complessi bandistici e gruppi di vario genere musicale:

1992
1992
1994
1995

Ha partecipato a numerosi eventi e rassegne musicali in numerose località della Sardegna, in Italia e all’Estero (raduni, festival, concorsi, scambi culturali, cerimonie civili e religiose.

In tutte le località ove si è esibita ha riscosso notevole successo e lusinghieri consensi.

Ha partecipato a programmi su emittenti TV locali (Videolina e Sardegna Uno).

Ha organizzato inoltre rassegne musicali e diversi Seminari per direttori di banda e per strumentisti (clarinetto, oboe, sax, ottoni e percussioni), avvalendosi della collaborazione di musicisti di chiara fama quali: Robert W. Smith, Angelo Bolciaghi, Daniele Carnevali, Marco Somadossi, Michele Netti, Fabrizio Meloni, Pietro Borgonovo, Alberto Domizi, Paolo Paglialunga, David Zambon, Luca Ingletti, Piergiuseppe Gajoni, Pablo Jimenez Nogales, Philippe Limoge, Emmanuel Collombert, Gabriele Malloggi, Charlie Vernon, Daniele Berdini, Denis Salvini.

La Banda ha avuto il privilegio di essere diretta da direttori e compositori di fama internazionale quali: Robert W.Smith, Andrè Waignein, Johan De Meij, Franco Cesarini, Angelo Bolciaghi, Daniele Carnevali, Marco Somadossi, Andrea Saba, Flavio Bar, Filippo Ledda, Michele Netti, Marco Tamanini, Angelo Sormani, Federico Agnello, Michele Mangani, Daniele Berdini ed altri.

Ha all’attivo alcune incisioni che contengono brami originali per banda composti e diretti dal M° Pusceddu e da autori italiani e stranieri. In particolare si ricorda l’esecuzione della Sinfonia “La Divina Commedia” sotto la direzione del compositore americano Robert W. Smith. Inoltre, diversi brani eseguiti dalla “G.Verdi” sono contenuti all’interno di CD pubblicati dalla Scomegna Edizioni Musicali e da altri editori.

Attualmente il corpo bandistico, composto da ca. 50 elementi locali (diversi i diplomati), ha raggiunto sotto la direzione del M° Lorenzo Pusceddu un ottimo livello qualitativo ed ottenuto importanti riconoscimenti in manifestazioni nazionali ed internazionali.

Il repertorio spazia dalla musica classica a quella originale per banda, dalla musica leggera a quella folkloristica.

Ha inoltre costituito all’interno dei corsi degli ensemble musicali (fiati, percussioni, ottoni, sax e jazz).

Dal 1992 ad oggi sono stati ospitati dalla “G.Verdi” oltre 70 complessi bandistici, 15 formazioni cameristiche, 4 cori, numerosi solisti, direttori e corsisti provenienti dall’Italia e dall’Estero, per un totale di oltre 6000 musicisti.

Con delibera dell’Assemblea dei soci del 16/03/2013 l’Associazione assume la denominazione di “Associazione di Promozione Sociale” e in data 18/06/2013 viene riconosciuta e registrata nell’albo regionale della Regione Sardegna al N. 150.

 

04 GennaioSinnaiConcerto di Capodanno
01 MarzoSinnaiCarnevale Sinnaese
19 AprileSinnaiIncontro Pasquale
25 AprileSinnaiPassillara Sinnaese – Concerto
14 MaggioUtaFesta di S.Giusta
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.
Contenuto della fisarmonica
Contenuto della fisarmonica
Torna in alto