L'Assemblea dei Soci nella seduta del 24 Marzo 2018 ha eletto all'unanimità il Consiglio di Amministrazione
per il prossimo triennio 2018 - 2021

 

PRESIDENTE

Salvatore Belfiori

VICE PRESIDENTI

Luigi Antonio Besalduch - Salvatore Murgia

CASSIERE - ECONOMO

Alessandro Putzu

SEGRETARI

Giorgia Aledda - Marta Angius

CONSIGLIERI

Bruno Cardia -- Davide Cardia - Antonio Lai - Alessandro Murgia - Laura Tronci - Raffaele Tronci

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Stefano Loi - Carlo Cardia

La Banda musicale, denominata "Società Filarmonica Sinnai", fu costituita nel settembre 1919 subito dopo la prima guerra mondiale, per iniziativa di alcuni ex combattenti cui si unirono altri volenterosi cittadini. Tra i promotori si ricordano il notaio Tomaso Corvetto, Raffaele Palmas, Antonio Asuni, Giovanni Manca, Luigino Pisano, Lazzaro Murgia e Francesco Sotgiu. I primi rudimenti di teoria e solfeggio furono impartiti, nell'abitazione di Raimondo Palmas, dall'anziano Maestro Efisio Cintura che, già cagionevole di salute, ben presto si aggravò per cui dovette abbandonare l'impegno. L'incarico fu affidato al valente maestro Adolfo Rachel che giunse a Sinnai il 20 gennaio 1920 e nel mese di luglio dello stesso anno fece il suo esordio ufficiale.

Dal 1930 la direzione fu affidata al musicista sinnaese Guglielmo Murgia, allievo dello stesso Rachel. Sotto la sua direzione la Banda conseguì importanti riconoscimenti: nel 1932 vinse il primo premio al Concorso dell'Opera Nazionale Dopolavoro e nel 1950, al concorso bandistico di Cagliari, in occasione Congresso Eucaristico, si classificò primo in assoluto.

Un imprescindibile contributo alla ricostruzione storica documentaria e fotografica della banda la si deve all’amico e ricercatore Gianfranco Manca, ex bandista e dirigente, che ha trascritto testimonianze e anedotti storici tramandate dal padre Eliseo, clarinettista nella vecchia banda, pubblicando le vicissitudini che accompagnarono la nascita e i primi decennidella "Società Filarmonica Sinnai" nel periodico locale “Questa Sinnai”  del settembre 1985 e attraverso la di penna G. Falqui, viene riproposto un profilo biografico del Maestro Guglielmo Murgia, pubblicato nel mensile isolano "Sardegna Oltre" del settembre 1987 , che Gianfranco Manca curò per conto dell'Associazione Musicale "G.Verdi"  di Sinnai, in occasione del decennale della sua scomparsa.

Altre notizie sono tratte da documenti conservati presso l’Archivio storico del Comune di Sinnai e da articoli pubblicati dal quotidiano l’Unione Sarda nel N.256 del 19 settembre 1919 per la costituzione e nel N.132 del  2 luglio 1920 per l’esordio della banda in piazza.

Nel 1981, dopo un decennio di inattività, l'Associazione ha ricostituito la Banda Comunale "G. Verdi", grazie all'iniziativa di Luciano Leoni e di altri musicisti della vecchia banda che inviarono al Comune una richiesta per la concessione di locali idonei per lo svogilmento delle prove e delle lezioni. I firmatari del documento furono: Pau Giovanni noto Riccardo, Pau Pietro, Asuni Fausto, Perseu Mario, Mereu Silverio,  Punzi Matteo, Perra Giuseppe, Murgia Salvatore, Escana Angelo, Lai Antonio, Lecca Antonio, Manca Gianfranco, Belfiori Salvatore, Cardia Antonino, Aledda Alessandro, Asuni Eligio, Isola Raffaele, Serra Francesco, Frigau Aldo, Orrù Bruno, Tappara Angelo, Cinus Angelo, Luciano Leoni.
Successivamente rientrarono: Teodoro Asuni, Fausto Pilleri, Luigi Serreli.

Sottocategorie

Concerti eseguiti dalla Banda G. Verdi

Concorsi nazionali e internazionali ai quali ha partecipato la Banda

Concorsi, corsi, festivals e altre manifestazioni organizzare dalla Banda

Pagina 2 di 2

Appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Finanziamenti

Pubblici

La Banda "G. Verdi" svolge la sua attività grazie ai finanziamenti pubblici rivolti alle associazioni no profit.

Newsletter

Registrati alla Newsletter per essere sempre aggiornato sulla nostra attività

powered by  proSardegna.it

Utilizziamo i cookie per offrire i servizi e le funzionalità proposte dal nostro sito web e per migliorare l’esperienza degli utenti. Facendo clic su "Accetto" acconsenti a tale uso dei cookie. Puoi sempre ritirare il consenso successivamente.